Hummus di ceci toscano e sei varianti sfiziose

Negli ultimi anni la cucina italiana è stata più volte contaminata dalle influenze orientali. I gusti e i sapori delle terre esotiche si sposano bene con quelli del mediterraneo e danno vita a piatti innovativi e sfiziosi. Oggi vi vogliamo proporre una ricetta perfetta per questo periodo di grande caldo perchè si prepara in pochi minuti e si gusta fredda: L’Hummus di Ceci.

L’Hummus di ceci è una crema deliziosa, diffusa in tutto il mondo ma tipica della cucina mediorientale. Un antipasto dalla consistenza corposa e il gusto delicato. Potrete scegliere di servirla insieme al pane o alle croccantelle di Romolino o come accompagnamento a secondi di carne e pesce. E allora voliamo insieme in Medioriente con gli ingredienti del nostro territorio.

Il primo segreto per ottenere un Hummus di ceci toscano vellutato, liscio e dalla consistenza perfetta è sbucciare i ceci lessati, rigorosamente locali. È una pratica lunga che potrete saltare solo a patto di utilizzare un mixer per la realizzazione e frullare accuratamente più volte.

Ingredienti per la preparazione dell’Humus di ceci toscano

Per l’hummus di ceci toscano, fate dorare in una padella con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva lo spicchio d’aglio, eliminatelo e aggiungete i ceci; fateli insaporire, poi spegnete e lasciateli intiepidire. Metteteli ancora caldi nel mixer e frullateli diluendo man mano il composto con olio aggiunto a filo e qualche goccia di succo di limone fino a ottenere una crema morbida. Alla fine aggiungete 1-2 cucchiaini di tahina (crema di sesamo) e frullate ancora.

Trasferite la salsa in una ciotola, ammorbiditela con 2-3 cucchiai di latte intero, per rendere l’hummus di ceci più cremoso. Guarnitelo con ceci interi, paprica

Per preparare la tahina per questa ricetta, vi basterà tostare, leggermente, 60 g di semi di sesamo chiari in un pentolino senza grassi. Versarli in un mortaio e pestarli con sale grosso (1 g ogni 10 g di semi) fino a ottenere un composto omogeneo, quindi aggiungere 3 cucchiai di olio di sesamo o di oliva fino a ottenere una crema densa.

Potrete conservare l’hummus di ceci in frigorifero ben chiuso in un vasetto di vetro per al massimo 3 giorni.

Hummus che passione! Ecco sei varianti da realizzare in base agli ingredienti di stagione

Come sapete ci piace sperimentare e così abbiamo pensato a qualche rivisitazione della tipica ricetta dell’hummus da realizzare con verdure e legumi di stagione. Si possono preparare sia con una parte di ceci che senza. Il segreto e non far mancare mai la tahina perché conferisce il classico retrogusto tostato alla crema.

  • Hummus di avocado: frullate la polpa di un avocado con i ceci e il resto degli altri ingredienti.
  • Hummus di rapa rossa: con la rapa rossa e la tahina, l’aglio, il limone e il prezzemolo.
  • Hummus di zucca: un antipasto autunnale. Si prepara con la zucca arrostita.
  • Hummus di carote: Cuocete al vapore o in forno le carote e poi frullatele con ceci, tahina e tutto il resto.
  • Hummus di piselli: un hummus di primavera. Se volete un gusto più deciso aggiungete anche le fave.
  • Hummus di peperoni: si prepara con i peperoni rossi cotti interi nel forno. Una volta spellati vanno frullati con gli altri ingredienti.

I ceci bio toscani e tutti gli altri ingredienti li trovate ovviamente su Genuino. Con pochi click arrivano da voi in tutta comodità. Pronti a fare la spesa genuina?