Ortobioattivo ortaggi bioattivi nutraceutici sulle colline Firenze

Il progetto di Ortobioattivo nasce per permettere a tutti una produzione di ortaggi bioattivi nutraceutici. Il metodo utilizzato si basa sulla fertilità naturale del terreno e garantisce prodotti ricchi di sostanze nutrienti.

Quella di Ortobioattivo è una storia che nasce sulla collina di Marignolle, tra Scandicci e Porta Romana, un lembo di terra alle porte della città dove si ha l’impressione di trovarsi in piena campagna. Il progetto è nato in collaborazione con la Facoltà di Agraria di UniFi, con l’idea di proporre una nuova filiera corta in cui chi coltiva usufruisce dei frutti della terra senza impoverirla ma arricchendola e rigenerandola. Ortobioattivo: produzione di ortaggi bioattivi nutraceutici

Questo nuovo modello di alimentazione è nato per dare una svolta a un sistema alimentare che non funziona e che sempre più spesso non rispetta le regole che la natura ci impone. Grazie a studi scientifici e sperimentazioni sul campo è stato possibile riportare la vita nei terreni coltivati dall’associazione, ridonando forza e vigore ai vegetali e ottenendo raccolti di grande qualità organolettica.

Per iniziare un orto da zero viene riprodotto un terreno il più vicino possibile a quello dei boschi. Non è necessario arare o zappare. Rigirando il terreno infatti si genera uno squilibrio nutritivo. Si applica un metodo “grow biointensive” cioè un ambiente denso di piante, a diversi stadi di crescita e con diverse caratteristiche. Non se ne estirpano le radici, ma restano nel suolo e si biotriturano i residui lì dove sono. Anche le erbe spontanee hanno la loro utilità: aiutano a mantenere l’umidità del suolo.

Ortobioattivo ortaggi bioattivi nutraceuticiOrtobioattivo è il nostro partner e si occupa di una parte della fornitura di frutta e verdura “bioattiva” e come noi si batte per un’alimentazione sana, genuina e nel rispetto della natura e per rendere la nostra città più verde e sostenibile.